23 marzo 2020

COVID-19 –SUPPORTO PER LE AZIENDE NEL REGNO UNITO (aggiornamento del 23-03-2020 )

In considerazione del continuo incremento di casi di Coronavirus registrati nel territorio britannico e dell’impatto che tale situazione di emergenza potrebbe avere a livello di economia domestica e internazionale, il Governo ha reso nota l’adozione di misure atte a sostenere imprese e lavoratori, le quali andranno ad incidere sulle seguenti macro-aree:

  • Coronavirus Job Retention Scheme
  • Deferring VAT and Income Tax payments
  • Statutory Sick Pay (SSP)
  • Business Rate
  • Loan Scheme
  • COVID-19 Corporate Financing Facility
  • HMRC Time To Pay Scheme
  • Insurance

Il presente comunicato ha lo scopo di fornire una panoramica relativa alle linee guida ad oggi divulgate dalle istituzioni inglesi in vista anche di ulteriori misure specifiche che verranno annunciate nel corso dei prossimi giorni.

--------------------------

CORONAVIRUS JOB RETENTION SCHEME
Tutti i datori di lavoro del Regno Unito saranno in grado di accedere al finanziamento a supporto delle aziende per continuare a pagare parte dello stipendio di quei dipendenti che, altrimenti, sarebbero stati licenziati durante questa crisi.

- Eleggibilità: tutte le aziende del Regno Unito sono idonee
- Come accedere allo schema:

• Bisognerà designare i dipendenti interessati come "lavoratori messi in aspettativa" e informare i propri dipendenti di questo cambiamento - la modifica dello status dei dipendenti rimane soggetta al diritto del lavoro esistente e, a seconda del contratto di lavoro, può essere oggetto di negoziazione;
• Inviare informazioni a HMRC in merito ai dipendenti che sono stati informati e ai loro guadagni attraverso un nuovo portale online (HMRC fornirà ulteriori dettagli sulle informazioni richieste). HMRC rimborserà l'80% dei costi salariali per i lavoratori dipendenti, fino a un limite di £ 2.500 al mese. HMRC sta lavorando con urgenza per istituire un sistema di rimborsoLe aziende che
necessitano di supporto per flussi di cassa a breve termine, potrebbero avere diritto a un prestito per interruzione dell'attività a causa del Coronavirus.

--------------------------

DEFERRING VAT AND INCOME TAX PAYMENTS
Il Governo sosterrà le imprese differendo i pagamenti della VAT per 3 mesi. Per i lavoratori autonomi i pagamenti dell'imposta sul reddito dovuti a luglio 2020 nell'ambito del sistema di autovalutazione saranno differiti a gennaio 2021.
Per la VAT, il differimento si applicherà dal 20 marzo al 30 giugno 2020.

- Eleggibilità: tutte le aziende del Regno Unito sono idonee.
- Come accedere allo schema:

• Non è richiesta nessuna azione. Le aziende possono non effettuare il pagamento IVA riferito a questo periodo. I contribuenti avranno fino alla fine dell' anno fiscale 2020/2021 per pagare eventuali passività accumulate durante il periodo di differimento. I rimborsi dell'IVA saranno pagati dal governo normalmente.

Income tax payments – (imposta sul reddito)
Per l'autovalutazione dell'imposta sul reddito, i pagamenti dovuti al 31 luglio 2020 saranno differiti fino al 31 gennaio 2021.

- Eleggibilità: sono idonei tutti i lavoratori autonomi.
- Come accedere allo schema:

• Non è richiesta nessuna azione. Nel periodo di differimento non verranno addebitati penali o interessi per ritardi di pagamento. HMRC ha anche ampliato la propria offerta Time to Pay a tutte le aziende e gli individui che si trovano in difficoltà finanziarie temporanee a causa di Covid-19 e hanno debiti fiscali in sospeso.

--------------------------

STATUTORY SICK PAY (SSP)
Per le PMI (piccole-medie imprese) e i datori di lavoro, l’accesso all’istituto del reclamo dello SSP versato in ragione di assenza del dipendente dovuta a COVID-19 è soggetto al soddisfacimento dei seguenti criteri di eleggibilità:

- Il rimborso richiesto copra fino ad un massimo di 2 settimane di SSP per impiegato che sia stato assente da lavoro a causa della contrazione del virus COVID-19;
- Il datore di lavoro non abbia più di 250 impiegati - facendo stato il numero di dipendenti fino al 28 Febbraio 2020;
- Il datore di lavoro abbia tenuto un registro delle assenze e pagamenti relativi allo SSP (al dipendente non è richiesto di fornire certificato medico);
- L’accesso allo schema venga richiesto il giorno dopo l’entrata in vigore dell’estensione dello SSP a coloro che restano a casa;

Il Governo ha già reso noto che lavorerà in sinergia con i datori di lavoro per definire a stretto giro il sistema di rimborso.
Il Segretario per la Salute ha inoltre precisato che coloro che si sono sottoposti ad auto-isolamento a seguito di consiglio medico, verranno considerati in malattia e potrebbero quindi essere idonei a richiedere lo SSP. In base a quanto stabilito dalle norme inglesi, lo SSP trova la sua ragione nell’incapacità del dipendente di lavorare a causa di condizioni fisiche o mentali, tuttavia, qualora il dipendente non abbia contratto il coronavirus, non si troverà in stato di tale incapacità. Le stesse norme specificano che il dipendente può essere “ritenuto” incapace allo svolgimento dell’attività lavorativa e tale presunzione di incapacità si applica a tutti i giorni in cui il dipendente si è astenuto dal lavoro a causa di sospetta o conclamata contrazione di infezione. Nell’ipotesi in cui il dipendente si sottoponga volontariamente ad auto-isolamento senza che gli venga notificato dal datore di lavoro o senza che ciò provenga da un consiglio medico, il regime dello SSP non si applica. In tal caso, il dipendente svolge l’attività lavorativa per cui non si configura la situazione di astensione dal lavoro.

--------------------------

BUSINESS RATE
La Business Rate è un’imposta locale applicata sull’affitto della proprietà ad uso non domestico (uffici, negozi, ristoranti, bar, magazzini e fabbriche).
Il Governo ha deciso di introdurre una sospensione di tale imposta circoscrivendo l’area di interesse al settore del retail, hospitality e leisure per l’anno fiscale 2020-2021.

- Eleggibilità - Si ha diritto alla concessione se:
• l’azienda ha sede in Inghilterra
• si opera nel settore del retail, dell'hospitality e / o del tempo libero
Le proprietà che beneficeranno dello sgravio saranno quelle utilizzate interamente o principalmente:
• come negozi, ristoranti, caffè, locali per bere, cinema e locali con musica dal vivo
• per il tempo libero
• come hotel, strutture per ospiti, pensioni e alloggi

- Come accedere allo schema:

Non ci sono azioni richieste e quanto sopra avrà effetto da Aprile 2020, salvo diversa decisione da parte dell’autorità locale.

Cash grants for retail, hospitality and leisure businesses (Sovvenzioni per imprese nel retail, ospitalità e tempo libero)
Il sistema di sussidi per il settore Retail e l'hospitality offre alle imprese nei settori della vendita al dettaglio, dell'ospitalità e del tempo libero una sovvenzione in contanti fino a £ 25.000 per proprietà.
Le imprese in questi settori con un valore stimabile al di sotto di £ 15.000, riceveranno una sovvenzione di £ 10.000.
Le imprese in questi settori con un valore stimabile compreso tra £ 15.001 e £ 51.000, riceveranno una sovvenzione di £ 25.000.

- Eleggibilità - Si ha diritto alla concessione se:
• l’azienda ha sede in Inghilterra
• si opera nel settore del retail, dell'hospitality e / o del tempo libero
Le proprietà che beneficeranno dello sgravio sono quelle che vengono utilizzate interamente o principalmente:
• come negozi, ristoranti, caffè, locali per bere, cinema e locali con musica dal vivo
• per il tempo libero
• come hotel, strutture per ospiti, pensioni e alloggi
- Come accedere allo schema:

• Non ci sono azioni da intraprendere. L'autorità locale contatterà le aziende se idonee per questa sovvenzione.

--------------------------

LOAN SCHEME
Per quanto attiene alle PMI, il Governo ha previsto l’introduzione del Business Interruption Loan Scheme, il quale ha la funzione di dare accesso a prestiti e concessioni di scoperto.
Lo schema sarà fornito dalla British Business Bank attraverso i fornitori partecipanti e offrirà condizioni più interessanti sia per le imprese che richiedono nuovi servizi che per istituti di credito, con l'obiettivo di sostenere la fornitura continua di finanziamenti alle imprese del Regno Unito durante l'epidemia di Covid-19. Lo schema fornisce al finanziatore una garanzia sostenuta dal governo per i saldi scoperti, consentendo potenzialmente allo stesso, di cambiare decisione da un no a un "sì".
British Business Bank supporta una vasta gamma di prodotti finanziari , tra cui:
• Servizi a termine
• Scoperti di conto corrente
• Agevolazioni finanziarie

Il creditore rimane sempre responsabile al 100% del debito.
Il governo coprirà 12 mesi di pagamenti di interessi, quindi le imprese beneficieranno di rimborsi iniziali bassi. L'azienda rimane responsabile per i rimborsi del capitale. Il valore massimo di un servizio fornito nell'ambito dello schema sara’di £ 5 milioni (l'annuncio iniziale suggeriva un valore massimo di £ 1,2 milioni.)

- Eleggibilità - Si ha diritto alla concessione se:
• L’azienda ha sede nel Regno Unito ed ha un fatturato non superiore a £ 45 milioni all'anno;
• Opera all'interno di un settore industriale idoneo
• Si può confermare che non si siano ricevuti aiuti di Stato (de minimis) oltre il valore di £200.000 nel corrente anno fiscale così come negli ultimi due.
• Non si è in grado di soddisfare i normali requisiti di prestito di un finanziatore per un prestito interamente commerciale o di altro tipo, ma che potresse essere considerato fattibile nel lungo termine.
I finanziatori a Londra per i prestiti a termine sono:

NATWEST

HSBC

BARCLAYS BANK

 

 

 

--------------------------

 

COVID-19 CORPORATE FINANCING FACILITY
Con il nuovo Covid-19 Corporate Financing Facility, la Banca d'Inghilterra comprerà i debiti a breve termine dalle
compagnie più grandi. Questo al fine di supportare le aziende che sono state colpite da una stretta sui
finanziamenti a breve termine e consentire di finanziare le passività a breve termine.
Supporterà inoltre i mercati finanziari delle imprese in generale e faciliterà l'offerta di credito a tutte le imprese.

- Eleggibilità: tutte le compagnie che operano in settori non finanziari che rientrano nei criteri stabiliti
dalla Bank of England
- Come accedere allo schema:

Dettagli su come accedere ai finanziamenti saranno disponibili nei prossimi giorni.

--------------------------

LO SCHEMA HMRC “TIME TO PAY”
Tutte le aziende e i lavoratori autonomi in difficoltà finanziaria e con debiti fiscali in sospeso potrebbero accedere
all’assistenza per le loro questioni fiscali attraverso il servizio Time To Pay di HMRC.
Tale supporto è concordato caso per caso e adattato alle circostanze individuali.

- Eleggibilità - Le aziende o i lavoratori autonomi che possono accedere a questa forma di supporto sono
quelle/i che:
• pagano le tasse al governo del Regno Unito
• hanno debiti fiscali

- Come accedere allo schema:

• Le aziende che non hanno potuto pagare le tasse o sono in condizioni di difficoltà a causa di COVID-19, possono chiamare l'helpline dedicata di HMRC: 0800 0159 559.

--------------------------

INSURANCE In ragione della significativa varietà di termini stabiliti dalle polizze assicurative, si incoraggiano le aziende a controllare termini e condizioni delle polizze sottoscritte con i propri providers, in quanto è plausibile che la maggioranza delle stesse polizze prevedano coperture per danni alle proprietà escludendo l’ipotesi di pandemia.

I nostri consulenti Diacron UK sono a disposizione per assistervi nella presentazione delle richieste agli enti di competenza. Per maggiori informazioni e/o supporto contattate: Federica Luongo f.luongo@diacrongroup.com

COVID-19 Cosa possono fare le aziende nel regno Unito?

COVID-19 Cosa possono fare le aziende nel regno Unito?

Scarica la panoramica relativa alle linee guida ad oggi divulgate dalle istituzioni inglesi.